szdf

<prec succ>
________________________________________________________________________________________________________________________

CENTRO POLIFUNZIONALE A VALENZA SOCIO-SANITARIA IN MORGEX _ 2011 _ aosta

 

 

 

Recuperare un edificio preesistente significa non solo restituirlo all’uso ma anche restituirlo quale parte ‘attiva’ al tessuto urbano circostante; vale a dire farlo rivivere con vocazioni funzionali, a volte differenti rispetto al passato, ma anche mantenerlo quale segnale chiaro e distinguibile della storia e della cultura degli insediamenti. Il recupero deve essere quindi inteso come un atto di coraggio e volontà; una scelta matura e convinta, nella quale il progettista rinuncia ad alcuni gradi di libertà, in favore dello scopo ultimo che è quello di far rivivere la struttura preesistente. Gi aspetti che definiscono gli obbiettivi generali del progetto, innescando puntuali problematiche operative, possono essere riassunti in:

  1. compatibilità degli interventi al preesistente assetto;
  2. localizzazione strutturale delle nuove attività secondo criteri di ottimizzazione delle circolazioni orizzontali e verticali;
  3. definizione di un apparato tecnologico di supporto atto a soddisfare le esigenze di comfort ambientale.

Il progetto viene inteso quindi come programma integrato di attività che, operando sinergicamente, conducono ad una organizzazione spaziale congruente della preesistenza.

La ‘felice’ convivenza della parte esistente rispetto a quella nuova si affida alla garanzia programmata e ricercata del livello di compatibilità che il progetto andrà ad individuare.
In primo luogo quindi, massimo rispetto per le caratteristiche spaziali, architettoniche, tecnologiche e costruttive dell’edificio esistente; rispetto che dimostra, con attività di conoscenza e di rilievo, che è la vera garanzia di successo dell’operazione di recupero. In secondo luogo, impostazione di un progetto coraggioso che, rinunciando a forme di mimetismo, garantisca effettivamente nuova e lunga vita all’edificio recuperato.

 

 

 

________________________________________________________________________________________________________DATI DI PROGETTO

Localizzazione:località capoluogo - morgex AOSTA

oggetto: recupero dell'edificio denominato 'ex-scuole' in un centro polifunzionale a valenza socio-sanitaria e socio-assistenziale - selezione per affidamento d'incarico


gruppo di progettazione :

nicola pirera (capogruppo), angelo delli gatti (adstudio), maurizio gontier (adstudio),

RPP studio tecnico associato, andrea piovano, prof. agostino magnaghi, massimo camasso, studio de la pierre&associati, maac99

esito: 2° posto